01
Set

Pizza vegetariana

La pizza vegetariana è tanto semplice quanto gustosa e capace di conquistare anche i palati più esigenti. Il segreto per la riuscita di un’ottima vegetariana sta nella scelta delle verdure che dovrebbero essere fresche e di stagione, possibilmente a chilometro zero. Vediamo insieme come prepararla.

Ingredienti

Per l’impasto
– Farina tipo 0: 500 g
– Lievito di birra: 25 g
– Sale: q.b.
– Acqua: 250 ml
– Olio evo: 2 cucchiai
– Sale: un pizzico

Per il condimento
– Polpa di pomodoro: 200 g
– Salsa di pomodoro: 2 cucchiai
– Melanzana: 1
– Zucchina: 2
– Peperone giallo: 1
– Olive taggiasche: 24
– Mozzarella: 200 g
– Capperi sotto sale: 1 cucchiaino
– Origano: 1 cucchiaino
– Basilico: 1 ciuffo
– Olio evo: 1 cucchiaio
– Sale: q.b.
– Pepe: q.b.

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 3 ore
Tempo di cottura: 15 minuti
Difficoltà: Media

Preparazione

– Si parte dalla preparazione della base: in una ciotola si fa sciogliere il lievito di birra con 50 ml di acqua tiepida, dopodiché si uniscono due cucchiai di farina e si mescola il tutto sino ad ottenere una sorta di pastella densa, che si lascerà lievitare per 30 minuti.
– Si versa la farina restante su una spianatoia e si unisce poi la pastella lievitata, il sale, l’olio e 200 ml di acqua.
– Si impastano tutti gli ingredienti, lavorando in maniera energica per 10 minuti circa sino a quando la pasta non avrà assunto una consistenza omogenea e non si appiccicherà più alle dita. Si forma quindi una palla, si fa un’incisione a forma di croce in sommità e si lascia lievitare in un ambiente tiepido lontano dalle correnti per 2 ore circa.
– Nel frattempo si preparano le verdure per il condimento. Si mondano e lavano e poi si tagliano: il peperone a strisce larghe, la melanzana a fettine rotonde e le zucchine a fettine nel senso longitudinale. Dopo averle spennellate in superficie con dell’olio evo si mettono a grigliare nel forno oppure su una piastra calda per alcuni minuti. Una volta pronte si condiscono col sale e una spolverata di origano. Se gradito si può aggiungere anche dell’aglio in polvere alle melanzane e alle zucchine.
– In una ciotola si versa la salsa di pomodoro e si aggiungono un pizzico di sale, l’origano, un giro di olio evo, il pepe e si mescola il tutto. Da parte si taglia la mozzarella a cubetti.
– Trascorso il tempo di lievitazione, si divide l’impasto in 4 palline uguali e si lavora su ciascuna in modo energico per diversi minuti per sgonfiare la pasta, quindi si appiattisce col palmo delle mani e si allarga con le dita, sino ad avere un disco dallo spessore di circa mezzo centimetro e dai bordi leggermente più alti.
– Si sistemano le basi delle pizze su una placca da forno foderata con della carta oleata e si distribuisce in maniera uniforme la salsa di pomodoro e la polpa tritata. Si infornano quindi le basi e si fanno cuocere per circa 10 minuti a 250°.
– A questo punto si estraggono le basi della pizza e si aggiungono la mozzarella a cubetti, le verdure grigliate, i capperi, le olive, il basilico, un filo d’olio e si mettono nuovamente in forno dove si faranno cuocere per altri 5 minuti, in modo da far squagliare la mozzarella. Buon appetito!

Vino in abbinamento

La pizza vegetariana ben si sposa con un vino rosato, dal bouquet intenso e fruttato e dal gusto morbido e fresco, come il Bardolino Chiaretto.

La Ricetta in breve
recipe image
Titolo
Pizza vegetariana
Pubblicato il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Media Voti
41star1star1star1stargray Based on 1 Review(s)

Lascia un commento